Festival dei Cammini di Francesco al via: gli eventi del primo weekend (30 maggio-2 giugno)

Il programma degli appuntamenti a Monterchi, Pieve Santo Stefano, Citerna e San Giustino. Mercoledì 29 marzo al Museo Civico di Sansepolcro l'apertura della mostra "Il segno del dono"

Entra nel vivo il Festival dei Cammini di Francesco 2024. Dopo il successo dell’incontro di apertura “Il dono del creato”, organizzato in collaborazione con l’Opera di Santa Croce lo scorso sabato 18 maggio presso la suggestiva location del Cenacolo di Santa Croce a Firenze, giovedì 30 maggio prende ufficialmente il via la manifestazione itinerante promossa dalla Fondazione Progetto Valtiberina nei comuni della vallata altotiberina.

Il primo week end di Festival interesserà i comuni di MonterchiPieve Santo StefanoCiterna e San Giustino: inoltre, nell’ambito degli appuntamenti del Festival mercoledì 29 giugno, alle ore 18.30, al Museo Civico Piero della Francesca di Sansepolcro si svolgerà l’inaugurazione della mostra di incisioni antiche Il segno del dono. Francesco nelle incisioni tra ‘500 e ‘600, visitabile fino al 30 giugno 2024.

Festival dei Cammini di Francesco al via: gli eventi del primo weekend (30 maggio-2 giugno) Festival dei Cammini di Francesco | Speciali TTV

Il programma 

Mercoledì 29 maggio – Alle ore 18.00, presso il Museo Civico Piero della Francesca di Sansepolcro, si svolgerà l’inaugurazione della mostra di incisioni antiche “Il segno del dono. Francesco nelle incisioni tra ‘500 e ‘600”, Una rara selezione di incisioni, ospitata nelle sale sotterranee del Museo Civico di Sansepolcro, offre agli amanti dell’arte e della storia l’opportunità unica di esplorare come l’immagine e i valori di San Francesco siano stati interpretati e trasmessi dai maestri incisori tra ‘500 e ‘600 attivi lungo l’appennino tosco-marchigiano. La mostra sarà visitabile fino al 30 giugno 2024. (Costo biglietto solo mostra: 4€)

Giovedì 30 maggio (Monterchi)

Alle ore 17.00, presso il Museo della Madonna del Parto, è in programma l’inaugurazione del Festival dei Cammini alla presenza di Monsignor Luciano Paolucci Bedini, vescovo della diocesi di Gubbio e Città di Castello e Monsignor Andrea Migliavacca, vescovo della diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/inaugurazione-festival/

Alle ore 18.00, presso il Museo della Madonna del Parto, si svolgerà l’incontro “Il dono e lo scambio: uno sguardo antropologico” con il professor Marino Niola. Tema dell’incontro: il dono come fenomeno sociale totale che regola gli scambi e le relazioni interpersonali generando così equilibrio all’interno di ogni comunità. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-dono-e-lo-scambio-uno-sguardo-antropologico/).

– Spettacolo teatrale “3 e 14- Le stagioni dell’amore”: rinvio data. Lo spettacolo teatrale “3 e 14 – La stagione dell’amore“, inizialmente previsto per giovedì 30 maggio a Monterchi, è stato ufficialmente rinviato a mercoledì 5 giugno. Si conferma inoltre che tutte le prenotazioni già effettuate in questi giorni rimarranno valide anche per la nuova data. Nessuna variazione sugli orari di svolgimento delle due repliche (20:30 e 21:30 con ritrovo navetta al parcheggio di Piazzale San Rocco).

Venerdì 31 marzo (Pieve Santo Stefano e Anghiari)

Alle ore 18.00, presso le Logge del Grano, si svolgerà l’incontro “Il dono di sé: la prospettiva della psicoanalisi” con il professor Vittorio Lingiardi in dialogo con Giovanna Zucconi. Tema dell’incontro: le caratteristiche delle personalità di ciascuno possono influire sulla capacità del singolo di “donarsi” agli altri. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-dono-di-se-la-prospettiva-della-psicoanalisi/)

Alle ore 21.30 ad Anghiari, in Piazza Baldaccio, si svolgerà lo spettacolo teatrale “Fra” di e con Giovanni Scifoni. Tema: Tutti conoscono san Francesco. Perché è così irresistibile? Era un artista, forse il più grande della storia: nessuno ha mai raccontato Dio con tanta creatività. In un monologo orchestrato con laudi medioevali e gli strumenti antichi di Luciano di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano CarloncelliGiovanni Scifoni si interroga sulla figura del santo più pop che ci sia e percorre la vita del poverello di Assisi e il suo sforzo ossessivo di raccontare il mistero di Dio in ogni forma, fino al logoramento fisico che lo porterà alla morte. (Spettacolo a pagamento. Costo biglietti: 15€ intero, 12€ ridotto soci Coop. Biglietti acquistabili sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link. https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/fra/). In caso di maltempo lo spettacolo sarà spostato presso il Teatro di Anghiari a capienza ridotta. I primi 200 biglietti acquistati avranno garanzia di accesso anche alla location alternativa. Per tutti gli altri è previsto rimborso totale del biglietto che avverrà in automatico)

Sabato 1 giugno (Citerna)

Alle ore 17.00, presso la Sala degli Ammassi, si svolgerà l’incontro “Il dono della fiducia: moneta dell’economia civile” con il professor Stefano Zamagni. Tema dell’incontro: la fiducia rappresenta un bene economico fondamentale al fine di superare la supremazia del profitto e sviluppare un mercato generativo basato sulle relazioni umane. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-dono-della-fiducia-moneta-delleconomia-civile/ )

Alle ore 18.00 la Sala degli Ammassi ospiterà l’incontro “Donare tempo agli altri: il valore del volontariato” con Riccardo Bonacina e Andrea Iacomini. Tema dell’incontro: Una riflessione sul tema del volontariato e del lavoro di importanti organizzazioni non governative a servizio degli ultimi. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/donare-tempo-agli-altri-il-valore-del-volontariato/)

Alle ore 21.30, in via Largo dei Capitani del Popolo, andrà in scena “Rumba”, spettacolo di e con Ascanio Celestini. Tema: Ascanio Celestini immagina la vita di Francesco oggi, come il santo vivrebbe la povertà nell’Italia contemporanea e chi sceglierebbe quale compagno di strada, per non essere semplicemente povero, ma servo dei poveri. Ma se Francesco nascesse nel 1982 invece che nel 1182? Se tornasse povero in un parcheggio di un supermercato? Quale presepio farebbe tra i cassonetti dell’immondizia? (Ingresso a pagamento. Costo biglietti: 15€ intero, 12€ ridotto soci Coop. Biglietti acquistabili sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/rumba/). In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso il Nuovo cinema Smeraldo di Pistrino a capienza ridotta (i primi 150 biglietti acquistati avranno garanzia di accesso anche alla location alternativa, mentre per gli altri è previsto rimborso totale del biglietto che avverrà in automatico. 

Domenica 2 giugno (San Giustino)

Alle ore 17.30, presso Villa Magherini Graziani, si svolgerà l’incontro “Il dono del racconto: storie di migrazioni” con lo skipper Tommaso Stella ResQ, Progetto DIMMI, Natalia Cangi e Franco Vaccari. Tema dell’incontro: Raccogliere, custodire e donare storie di migrazione per meglio comprendere l’umanità in bilico tra conflitto e rinascita. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-dono-del-racconto-storie-di-migrazioni/).

Alle ore 21.30 Villa Magherini Graziani ospiterà l’incontro “Il dono della sofferenza” con il professor Nicola Gardini e padre Pietro Maranesi. Tema dell’incontro: un dialogo sul tema delle “ferite”, della malattia e della sofferenza per una nuova comprensione della vita e della stessa salute. (L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-dono-della-sofferenza/

Festival dei Cammini di Francesco al via: gli eventi del primo weekend (30 maggio-2 giugno) Festival dei Cammini di Francesco | Speciali TTV

Ricordiamo che, nell’ambito del Festival dei Cammini di Francesco, il Circolo degli Esploratori di Sansepolcro organizza escursioni e camminate alla scoperta del territorio della vallata umbro-toscana. Questi gli appuntamenti del primo week end di Festival

MONTERCHI (GIOVEDI’ 30 MAGGIO): “Escursione alla tina dell’omo salvatico ed alla torre dell’elci”. Escursione nelle campagne e nei boschi di Monterchi. (Partenza: ore 9.00 da Ripoli di Monterchi; Distanza: 11.5 km; Dislivello: +386m; Difficoltà: Escursionistico). La partecipazione è gratuita con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/escursione-alla-tina-dellomo-salvatico-ed-alla-torre-dellelci/

PIEVE SANTO STEFANO (VENERDI’ 31 MAGGIO): “Anello di Migano. Escursione tra La Verna e Pieve Santo Stefano”. (Partenza: ore 9.00 dal Piccolo Museo del Diario di Pieve Santo Stefano; Distanza: 14.2 km; Dislivello: +554m; Difficoltà: Escursionistico). La partecipazione è gratuita con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/anello-di-mignano/

CITERNA (SABATO 1 GIUGNO): “Citerna ed il Castello di Sorci. Escursione nella Valle del Sovara”. (Partenza: ore 9.00 dalla Terrazza Belvedere, Corso Garibaldi, Citerna; Distanza: 13.2 km; Dislivello: +229m; Difficoltà: Escursionistico). La partecipazione è gratuita con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/citerna-ed-il-castello-di-sorci/

SAN GIUSTINO (DOMENICA 2 GIUGNO): Anello di Celalba. Escursione nel Rio Valdimonte”. (Partenza: ore 9.00 dal Birrificio Altotevere; Distanza: 12.4 km; Dislivello: +361m; Difficolta’: Escursionistico). La partecipazione è gratuita con prenotazione da effettuare sul sito del Festival dei Cammini di Francesco al seguente link: https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/anello-di-celalba/

Anche quest’anno, a tutti gli incontri del Festival dei Cammini di Francesco sarà presente una postazione bookshop  a cura di Libreria del frattempoLibreria Paci e Fondazione Archivio Diaristico nazionale dove sarà possibile consultare e acquistare i libri degli ospiti presenti ai vari eventi in programma.

Ricordiamo inoltre che Festival dei Cammini di Francesco, in occasione dell’ottava edizione dedicata al “dono”, lancia una campagna di sensibilizzazione a favore della donazione di sangue in collaborazione con Avis Città di Castello, San Giustino e Sansepolcro e Fratres Anghiari, Caprese Michelangelo, Monterchi e Pieve Santo Stefano. In concomitanza dele tappe del Festival Avis e Fratres saranno presenti con i loro stand per promuovere e raccogliere le adesioni. Ogni nuovo donatore avrà diritto ad un posto riservato in occasione della serata finale del Festival dei Cammini di Francesco il 9 giugno 2024. 

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito del Festival dei Cammini di Francesco: https://festivaldeicamminidifrancesco.it

Correlati